lunedì 3 marzo 2014

Come ti compatto l'ombretto in polvere!

Buonasera a tutte!
Stasera vorrei farvi vedere come ho compattato i miei ombretti Neve Cosmetics in una palettina della Essence: avevo da tempo questi pigmenti minerali (infatti alcuni colori ormai non si trovano neanche più) ma li ho sempre utilizzati poco nonostante i colori bellissimi, a causa della scomodità nell'usare la polvere libera. Quando ho visto che le palette Essence sarebbero andate in offerta a 1.19 euro ho avuto l'idea: togliere gli ombretti di Essence (che sinceramente non mi erano piaciuti per niente) e sostituirli con quelli di Neve Cosmetics compattati!

Ombretti Neve Cosmetics da compattare (in realtà poi Collier non l'ho messo!).
Ombretti Neve Cosmetics da compattare (in realtà poi Collier non l'ho messo!).
 Cosa serve?
  • Delle cialde vuote in cui versare l'ombretto in polvere compattato;
  • Alcol alimentare;
  • Olio di jojoba;
  • Un contenitore e una palettina per amalgamare il tutto.

Come dicevo sopra io ho utilizzato una palette della Essence andata in offerta con gli attuali saldi, ma va bene una qualunque cialda vuota (si acquistano anche dalla Cina su ebay: io un paio di volte ho ordinato ma non mi è mai arrivato il pacco).

Mi sono armata di una lima di metallo e ho iniziato a rompere tutti gli ombretti presenti all'interno, cercando di togliere bene tutta la polvere dalle cialde vuote.

Inizia il lavoro per procurarmi le cialde vuote!
Inizia il lavoro per procurarmi le cialde vuote!
Per ripulire tutto per bene ho usato lo sgrassatore Chanteclair e poi ho sciacquato la palette in modo accurato per eliminare eventuali residui di sapone. A questo punto le mie cialde vuote sono pronte!

Palette pulita!
Palette pulita!
Gli ombretti Neve Cosmetics che avevo erano tutti delle mini taglie: ho aggiunto due goccine di olio di Jojoba, che aiuterà la cialda a stare compatta, e un po' di alcol per fare una pappetta. Verso il tutto con molta cura nella palette Essence e ripeto il procedimento anche per gli altri colori.

Ombretto con olio di Jojoba e alcol.
Ombretto con olio di Jojoba e alcol.
Quando vedo che la superficie è un po' meno liquida e più solida inizio a pressare le cialde: questo passo è importantissimo perché aiuterà la cialda ad avere compattezza e a non sbriciolarsi una volta evaporato del tutto l'alcol. Munita di un oggetto a sezione circolare (sarebbe meglio che l'oggetto con cui pressate avesse una forma simile alla cialda, ma io non sono riuscita a trovare nulla di rettangolare!) e di alcuni pezzi di carta igienica inizio a pressare: prima molto delicatamente per evitare che la pappetta/ombretto si spaciughi ovunque, poi via via che l'alcol uscirà dagli strati inferiori sempre in modo più deciso.

E questo è il risultato finale!

Palette finale con ombretti compattati!
Palette finale con ombretti compattati!
Gli ombretti risultano molto scriventi e i riflessi che si vedono assomigliano molto a quelli ottenuti bagnando tali ombretti quando erano ancora in polvere libera.

Alcuni piccoli consigli:
  • L'alcol che dovete utilizzare è minimo, quanto basta per rendere l'ombretto in polvere libera omogeneo: se ne utilizzerete troppo infatti rischierete che non tutto l'ombretto entri nella cialda (anche l'alcol prende spazio!);
  • Questo sistema sembra funzionare solo con gli ombretti shimmer, quindi non vi consiglio di provare a farlo con gli ombretti mat;
  • Se pensate di avere troppa polvere di un colore per il posto in cui dovete compattare l'ombretto, potete toglierne una parte ed eventualmente mischiarla ad altre polveri per ottenere dei colori inediti;
  • Vi consiglio di lavorare su una superficie facilmente pulibile perché ci sta che sporchiate in giro con gli ombretti (io ho dovuto dare una pulita con lo sgrassatore anche al tavolo perché avevo pasticciato!);
  • Se avete degli ombretti in polvere che non sono minerali (ad esempio i pigmenti di Kiko o di Essence) potete ridurre il numero di gocce di olio di Jojoba.
Tempo fa avevo compattato anche il blush Boudoir in una vecchia confezione di un ombretto di ELF e anche quello è venuto molto bene!

Avete mai compattato degli ombretti in polvere libera? Fatemelo sapere in un commento qua sotto!
E se avete dei consigli da darmi saranno bene accetti! :)

20 commenti:

  1. Hai mai provato con i kit DIY che vendono sul sito U-Makeitup? Hanno anche un liquido già pronto per compattare miche e simili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo conoscevo! Grazie per la dritta!

      Elimina
  2. Non ho mai compattato gli ombretti e l'ho scoperto grazie a questo tuo post ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se provi fammi sapere com'è andata :)

      Elimina
  3. :O ma che meraviglia! avevo sentito dire che non tutti gli ombretti minerali di neve vanno bene per essere compattati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sapevo che quelli mat avevano dei problemi, infatti l'avevo scritto fra i consigli!
      Per il resto non saprei, con questi ha funzionato bene e anche con il blush Boudoir!

      Elimina
  4. Wow! Non ci avevo mai pensato...in effetti io non ho mai comprato ombretti in polvere libera perchè li trovo scomodi...
    Ottima soluzione!

    RispondiElimina
  5. Ho sempre avuto paura a compattarli, ma prima o poi ci proverò! Magari inizio con qualche ombretto che non mi piace molto!X Grazie delle info!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì all'inizio ti conviene provare con il colore che ti piace meno ;)

      Elimina
  6. Ma che brava!!!! Anch'io pensavo di compattare i miei ombretti neve in quanto ormai giaciono da tempo inutilizzati nella trousse per via della loro molto poca praticità :D

    http://pinkfreezeblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Così sono molto più comodi e occupano anche meno posto! Volendo poi uno se li può portare anche in viaggio!

      Elimina
    2. Hai ragione!! Devo proprio iniziare a compattare ;-) un bacio

      Elimina
  7. Io ho compattato dei pigmenti MAC...ma li ho compattati usando l'unico alcool che avevo in casa...e non era quello alimentare... SHAME ON ME! Però ha funzionato lo stesso :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pigmenti MAC compattati devono essere una figata!
      Sì sì funzionare funziona, si usa l'alcool perché evapora velocemente.. l'unica cosa è che se si hanno gli occhi sensibili l'alcol denaturato può lasciare residui che possono dar noia! Io ho preso la bottiglia di alcool alimentare in previsione di fare anche un liquorino alla liquirizia :9

      Elimina
    2. Allora hai unito l'utile al dilettevole, io stavo comunque valutando di comprarlo per sterilizzare i pennelli e le cialde dei prodotti...
      Yes, confermo! Sono stupendi e non hanno assolutissimamente perso pigmentazione *_*

      Elimina
  8. wow non ho mai compattato gli ombretti, grazieee!!:) baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci provi, fammi sapere come è andata :)

      Elimina
  9. Che bella idea!! Ho tanti pigmenti Neve con cui potrei fare qualche prova!! Speriamo non faccia un pasticcio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di partire da quello che ti piace meno, così se sbagli qualcosa fai un danno limitato! :)
      Fammi sapere com'è andata!

      Elimina